eBacheca.it - Bacheca annunci

Corsi e concorsi Roma, aggiornato in data 11 Agosto 2018 16:07

Archeologia Forense

Corso erogato da Ente autorizzato MIUR

-- Nuova edizione: 20 ottobre 2018 -

Obiettivo
Fornire le conoscenze fondamentali sulle tematiche inerenti l'archeologia funeraria attraverso l'analisi di casi reali, in vari contesti geografici e cronologici. Alla fine del corso si acquisiranno conoscenze riguardo l’uso dell'antropologia e dell’archeologia forense in ambito peritale e competenze pratiche nella compilazione di una scheda tecnica o di una consulenza sul ritrovamento.


Spendibilità del Corso
Il corso permette a figure professionali di diversa formazione di utilizzare il proprio profilo professionale per rivestire un ruolo tecnico nelle attività di prelievo ed interpretazione dei resti umani nei contesti archeologici.
Il corso può contribuire allo svolgimento, in ambito giudiziario, delle funzioni di Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU), di Perito e di Consulente Tecnico di Parte (CTP) e di collaboratore ausiliario della Polizia Giudiziaria in qualità di Esperto, nonché l’attività di consulente di magistrati, avvocati, istituzioni, organizzazioni, enti locali, privati e forze dell’ordine. Permette, inoltre, di utilizzare le tecniche di indagine proprie delle scienze archeologiche per ottenere informazioni aggiuntive nell’analisi della scena di un crimine.


Durata del Corso, frequenza, orari delle lezioni
20 ore di formazione: 15 in aula e 5 di studio individuale
Le lezioni in aula si terranno in formula weekend:
Sabato ore 10.00-17.00/18.00
Domenica ore 10.00-13.00/14.00


Destinatari
Diplomati, laureandi e laureati con idoneo C.V.


Programma
- I principi della stratigrafia archeologica
- Introduzione all'Archeologia Forense
- Lo scavo archeologico: tecniche di scavo in necropoli ed estrazione dei resti umani:
Gli strumenti
Le fasi dello scavo
La delimitazione della fossa
L’esposizione dello scheletro
La documentazione fotografica
Il rilievo archeologico
La scheda tafonomica
Le campionature
La rimozione dello scheletro
L’imballaggio.
- L’ideologia, i riti e le pratiche funerarie dell'antichità. Tipologia delle sepolture e dei corredi. Il problema della cremazione e dell’inumazione.
- Il processo di decomposizione dei resti umani
- Introduzione alla tafonomia archeologica: la determinazione del sesso e dell’età alla morte, l’osteometria, l’odontologia, la paleopatologia, la ricostruzione delle attività fisiche e l’analisi dei resti cremati
- Individuazione delle cause della morte
- Le ricostruzioni facciali
- Uso dell'antropogia e ed archeologia forense in ambito peritale
- Compilazione di una scheda tecnica e consulenza sul ritrovamento


Attestato finale
Al termine verrà rilasciato un Attestato di Frequenza e un Certificato di Competenze con riconoscimento MIUR. Il Certificato ha validità per tutti gli usi consentiti dalla Legge, per esigenze concorsuali, curricolari, per aggiornamento, qualificazione e riqualificazione professionale.



Sede del Corso
Le lezioni del Corso si svolgeranno a Roma presso una delle sedi dell’Istituto, distanti tra loro poche centinaia di metri:
Sede di Via dei Papareschi, 11 - Angolo Piazza della Radio (Palazzo Fedeli ex Gruppo Clark).
Sede di Viale Trastevere, 209


N.B.
Il costo del Corso è da intendersi IVA esclusa.

Inserzionista: Inpef

350 €

Telefono: 065803948
Il tuo nome: Codice Captcha
Genera nuovo
La tua email:
Ricopia il codice a destra:
Messaggio:
Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di poter ricevere risposta.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa sulla Privacy.
Inserito il 28/07/2017 17:42 - IP: 95.227.149.187
Scadenza Annuncio: 16/08/2018 16:07
Visualizzazioni: