eBacheca.it - Bacheca annunci

Offerte di lavoro Asti, inserito in data 6 Novembre 2017 00:00

Direttore Generale

Direttore Generale

 
 
AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L’INCARICO DI DIRETTORE GENERALE DI COSMO S.P.A.
Cosmo S.p.a., società a totale capitale pubblico trasformata ai sensi degli articoli 115 e ss del D.Lgs 267/2000, in " in house providing ", con sede nel Comune di Casale Monferrato e con oggetto principale la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e assimilabili prodotti dei Comuni soci, in attuazione alle delibere assunte dal Consiglio di Amministrazione nelle sedute del 5 Ottobre 2017 e del 2 Novembre 2017 avvia, con il presente avviso, la ricerca del proprio Direttore Generale da assumere con contratto a tempo determinato per un periodo di anni 3 (tre) rinnovabile.
Il Direttore Generale riportando direttamente al Consiglio di Amministrazione, avrà principalmente i seguenti principali compiti e responsabilità:
• la rappresentanza legale della Societàe la firma sociale entro i limiti conferiti;
• l’esecuzione delle deliberazioni del Consiglio di Amministrazione;
• la sovrintendenza dell’attività tecnica, amministrativa e finanziaria della Società;
• la redazione dello schema del piano programma, del budget pluriennale ed annuale e del bilancio di esercizio da sottoporre al Consiglio di Amministrazione;
• il coordinamento e l’ottimizzazione di tutte le attività operative e progettuali dell’azienda per renderle più efficaci e funzionali agli obiettivi aziendali;
• la cura dei rapporti con gli enti collegati nonché la rappresentanza della Società davanti a qualsiasi Autorità giudiziaria, Amministrativa, Fiscale ordinaria e Speciale in qualunque oggetto del contenzioso;
• la direzione, con pieno titolo di assumere e licenziare, del personale nonché la facoltà di conciliare o transigere qualsivoglia controversia in materia;
• essere il datore di lavoro ai sensi del D.Lgs. N. 81/2008;
• essere il garante che l’attività della Società si realizzi nel pieno rispetto delle norme indicate dal D.lgs. 152/06 ( T.U. Ambiente ) e s.m.i.;
• previa autorizzazione del Consiglio di Amministrazione, delegare ad uno o più dipendenti della Società parte delle proprie competenze nonché il potere di firma degli atti che comportino impegni per la stessa;
• ed ogni altra funzione risultante dall’organigramma aziendale comprese eventuali modifiche alla struttura organizzativa adottate nel corso dell’incarico.
Il trattamento economico-retributivo complessivo terrà conto della specifica qualificazione professionale del candidato prescelto, della temporaneità del rapporto e delle condizioni di mercato relative alla competenza professionale ricercata, tenuto conto dei limiti massimi definiti dal Consiglio d’Amministrazione della Società.
Il trattamento economico-retributivo non è commisurato al tempo di lavoro, ma al tipo di funzioni e responsabilità connesse, sarà parametrato ad elementi fissi e variabili, e sarà espressamente inclusivo di tutti gli elementi costitutivi della retribuzione, di qualsiasi corrispettivo per le deleghe, per le procure e per gli incarichi affidati.
Si rende noto che l’importo del trattamento economico retributivo potrà essere adeguato in esecuzione di quanto previsto dall’articolo 11, comma 6 del D.lgs. 175/2016.
Sono riconosciuti al Direttore Generale i seguenti benefìts:
1. Cellulare con scheda aziendale, pc portatile;
2. Pacchetto polizze assicurative;
3. Auto aziendale.
Requisiti di accesso alla selezione:
I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti di partecipazione:
1) Requisiti Generali
2) Requisiti Professionali
3) Requisiti Preferenziali 1.1. Cittadinanza italiana ovvero in uno dei Paesi dell'Unione Europea (in tale ultimo caso è richiesta un’ottima e certificata conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta);
1.2 inesistenza di cause di inconferibilità/incompatibilità ai sensi del D.Lgs. N. 39/2013 e D.Lgs. 165/2001 e ss..mm.ii. Per il conferimento degli incarichi dirigenziali per la parte relativa alle società private in controllo pubblico (modulo allegato sub 1);
1.3 pieno godimento dei diritti civili e politici (non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo e passivo);
1.4 non essere stati destituiti o dispensati da un impiego pubblico o privato per insufficiente rendimento ovvero licenziati a seguito di procedimento disciplinare;
1.5 non essere decaduti da un impiego pubblico o non essere stati licenziati da soggetti privati per aver conseguito l'impiego con la presentazione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile;
1.6 In particolare, di non avere riportato condanna con sentenza definitiva o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per uno dei seguenti reati:
 delitti, consumati o tentati, di cui agli articoli 416, 416-bis del codice penale ovvero delitti commessi avvalendosi delle condizioni previste dal predetto articolo 416-bis ovvero al fine di agevolare l'attività delle associazioni previste dallo stesso articolo, nonché per i delitti, consumati o tentati, previsti dall'articolo 74 del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309, dall'articolo 291-quater del decreto del Presidente della Repubblica 23 gennaio 1973, n. 43 e dall'articolo 260 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, in quanto riconducibili alla partecipazione a un'organizzazione criminale, quale definita all'articolo 2 della decisione quadro 2008/841/GAI del Consiglio;
 delitti, consumati o tentati, di cui agli articoli 317, 318, 319, 319-ter, 319-quater, 320, 321, 322, 322-bis, 346-bis, 353, 353-bis, 354, 355 e 356 del codice penale nonché all'articolo 2635 del codice civile;
 false comunicazioni sociali di cui agli articoli 2621 e 2622 del codice civile;
 frode ai sensi dell'articolo 1 della convenzione relativa alla tutela degli interessi finanziari delle Comunità europee;
 delitti, consumati o tentati, commessi con finalità di terrorismo, anche internazionale, e di eversione dell'ordine costituzionale reati terroristici o reati connessi alle attività terroristiche;
 delitti di cui agli articoli 648-bis, 648-ter e 648-ter.1 del codice penale, riciclaggio di proventi di attività criminose o finanziamento del terrorismo, quali definiti all'articolo 1 del decreto legislativo 22 giugno 2007, n. 109 e successive modificazioni;
 sfruttamento del lavoro minorile e altre forme di tratta di esseri umani definite con il decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 24;
 ogni altro delitto da cui derivi, quale pena accessoria, l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione.
 
1.7 Non essere incorso in cause di decadenza, di sospensione o di divieto previste dall'articolo 67 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159 o di un tentativo di infiltrazione mafiosa di cui all'articolo 84, comma 4, del medesimo decreto. Resta fermo quanto previsto dagli articoli 88, comma 4-bis, e 92, commi 2 e 3, del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, con riferimento rispettivamente alle comunicazioni antimafia e alle informazioni antimafia.
 
L'accertamento della mancanza di uno solo dei suddetti requisiti prescritti per l'ammissione comporterà l'esclusione dalla procedura.
2. Requisiti Professionali
2.1 diploma di laurea (vecchio o nuovo ordinamento) in materie giuridico-economico-finanziarie e/o ingegneristiche. In caso di titolo di studio conseguito all’estero, il titolo deve essere accompagnato dal provvedimento di riconoscimento o di equiparazione, nelle forme previste dalla normativa vigente;
2.2 precedente esperienza professionale, non inferiore a 5 anni, maturata in posizioni di elevata responsabilità con copertura di funzioni manageriali e/o dirigenziali con piena e diretta assunzione di responsabilità di risorse umane/strumentali/finanziarie in ambiti quali:
I. Società di servizi o imprese manifatturiere con minimo 50 dipendenti;
Ii. Imprese/enti operanti in contesti legati ai rapporti tra gestione di imprese pubbliche e private;
L'accertamento della mancanza di uno solo dei suddetti requisiti professionali e formativi comporta l'esclusione dalla procedura.
3. Requisiti Preferenziali
3.1 conoscenza delle dinamiche di funzionamento di aziende multiutilities;
3.2 esperienza professionale specifica maturata in società operanti nel settore dell’igiene urbana;
3.3 ottime capacità manageriali, sia per quanto attiene alla valorizzazione delle risorse interne sia per quanto attiene alla gestione operativa e all’ottimizzazione dei costi di gestione;
3.4 ottima capacità di inserirsi in contesti complessi, pubblico – privati;
3.5 esperienza nell’implementazione della funzione controllo di gestione;
3.6 esperienza nell’implementazione di progetti innovativi legati all’igiene urbana o allo smaltimento/valorizzazione dei rifiuti solidi urbani;
3.7 sensibilità nei rapporti con le istituzioni e nel settore pubblico;
3.8 capacità di negoziare e sviluppare alleanze tra differenti gruppi di attori istituzionali e di portatori di interesse.
 
4. Modalità di valutazione.
La procedura di selezione si compone di due fasi. Una prima fase di verifica documentale/amministrativa dei Requisiti Generali e Professionali - obbligatori per l’ammissione - e Preferenziali; una seconda fase di valutazione tecnica.
La valutazione delle candidature sarà effettuata da Società di ricerca del personale incaricata da Cosmo S.p.a. Che, previa verifica dei requisiti di partecipazione dell’Avviso di selezione pubblica, redigerà una short-list di numero 5 ( cinque) candidati idonei, i cui profili siano ritenuti di maggior interesse, da sottoporre al Consiglio di Amministrazione.
A seguito della presentazione della short-list, i membri del Consiglio di Amministrazione di Cosmo S.p.a. Coadiuvati dalla Società incaricata della selezione, effettueranno colloquio con i 5 candidati idonei, in ordine ad argomenti attinenti al ruolo da ricoprire, per approfondire gli aspetti motivazionali e le specifiche conoscenze rispetto al profilo ricercato (previa comunicazione di luogo, data ed orario).
La scelta del candidato a ricoprire l’incarico di Direttore Generale di Cosmo S.p.A, sarà deliberata dal Consiglio di Amministrazione in propria seduta, fatta salva la possibilità di avvalersi di quanto previsto all’art. 7.
L’esito del presente procedimento sarà pubblicato presso gli stessi mezzi di informazione ove è stato pubblicato l’avviso di selezione.
5. Modalità di presentazione della candidatura
I candidati sono invitati ad inviare la propria richiesta, debitamente sottoscritta in formato PDF, esclusivamente via email all'indirizzo di ****@****.**; la richiesta dovrà essere trasmessa unitamente alla seguente documentazione:
A) dichiarazioni di cui all’allegato 1, compilate in tutte le parti e sottoscritte in ogni pagina, con allegata copia di un documento di identità in corso di validità;
B) copia conforme all'originale del diploma di laurea, ovvero autocertificazione come da normativa vigente;
C) curriculum vitae in formato europeo con indicazione dell'indirizzo mail cui ricevere comunicazioni relative alla presente selezione;
D) eventuali certificati e/o attestati o eventuale documentazione, necessari a comprovare i requisiti di valutazione di cui ai precedenti punti 1, 2 e 3, con indice di tutti i documenti siglato dal candidato.
La regolarità e la completezza della documentazione, così come la tempestività del recapito, sono richiesti a pena di esclusione.
Saranno prese in considerazione le candidature pervenute entro e non oltre le ore 12: 00 del giorno 26 novembre 2017.
L’invio dell’istanza è a completo ed esclusivo rischio del candidato, intendendosi Cosmo S.p.a. Esonerata da qualsiasi responsabilità, anche derivante da forza maggiore, qualora la domanda di partecipazione non pervenga all’indirizzo di destinazione entro il termine perentorio sopra indicato (entro e non oltre le ore 12: 00 del 26 novembre 2017). Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine di scadenza, anche per ragioni indipendenti dalla volontà del candidato.
Tutte le comunicazioni relative alla selezione del Direttore Generale oggetto del presente Bando saranno inviate agli interessati ai rispettivi indirizzi di posta elettronica indicati nel C.V.
6. Riservatezza
Nelle procedure di selezione saranno rispettati i principi di riservatezza delle informazioni fornite, ai sensi del D.Lgs n. 196/03 e ss.mm.ii..
La Società tratterà i dati liberamente trasmessi, sensibili e non, esclusivamente al fine della gestione dell'attività di selezione e di valutazione per proprio conto.
I dati saranno trattati anche dalla società di ricerca del personale incaricata.
La Società si impegna a trattare i dati così forniti nonché a custodirli nel rispetto della massima riservatezza, con cura e diligenza, secondo le disposizioni del Codice in materia di protezione dei dati personali e del proprio SSD (Sistema Sicurezza Dati). La policy privacy di Cosmo S.p.a. è pubblicata sul sito www.cosmocasale.it
Acquisite le informazioni di cui sopra, con la presentazione della domanda di partecipazione, il candidato acconsente espressamente al trattamento dei dati personali.
7. Pari Opportunità
In osservanza al decreto legislativo 198/2006 e all'articolo 57 del decreto legislativo 165/2001 sulle pari opportunità, Cosmo S.p.a. Garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro.
8. Clausola di Salvaguardia
In considerazione della natura fiduciaria dell’incarico, la Società ha la facoltà di non procedere all’assunzione di nessuno dei candidati anche nel caso in cui questi ultimi siano stati selezionati.
Cosmo S.p.a., a proprio insindacabile giudizio, si riserva di modificare, sospendere, prorogare, riaprire i termini o revocare la presente procedura di selezione qualora se ne rilevi la necessità ovvero l'opportunità dandone comunicazione mediante comunicazione sul proprio sito istituzionale, anche nell’ipotesi in cui la selezione sia stata effettuata senza che ciò possa comportare alcuna pretesa, aspettativa o richiesta da parte dei candidati.
La Società si riserva, inoltre, anche nel caso in cui la selezione sia stata espletata, di non procedere alla copertura della posizione di Direttore Generale a seguito di mutate esigenze di carattere organizzativo o normativo.
9. Verifiche Documentali
Cosmo S.p.a. Si riserva la facoltà ed il diritto di verificare l'effettivo possesso dei requisiti previsti dal presente avviso, nonché dei titoli dichiarati, in qualsiasi momento, anche successivo allo svolgimento della procedura di selezione.
In caso di mancata corrispondenza tra quanto dichiarato e quanto accertato, il/la dichiarante sarà escluso automaticamente dalla procedura di selezione e sarà inviata una segnalazione all'Autorità Giudiziaria ai sensi dell'articolo 76 del decreto del Presidente della Repubblica 445/2000.
10. Disposizioni finali
La presentazione della domanda comporta l’accettazione incondizionata delle regole e del contenuto del presente Avviso.
Il presente avviso è redatto e pubblicato in lingua italiana a far data del 06/11/2017.
Del presente avviso è data pubblicità mediante pubblicazione sul sito www.cosmocasale.it e www.key2people.com e su un quotidiano nazionale.
La ricerca è rivolta a persone di entrambi i sessi (L.903/77)
 .

Inserzionista: Intermedia Selection Srl

Il tuo nome: Codice Captcha
Genera nuovo
La tua email:
Ricopia il codice a destra:
Allega curriculum (doc, pdf, ..): (facoltativo)
Messaggio:
Inserito il 06/11/2017 00:00
Scadenza Annuncio: 10/01/2018 04:39
Visualizzazioni: